I migliori ristoranti etnici d’Italia

admin_seo   1 marzo 2016   Commenti disabilitati su I migliori ristoranti etnici d’Italia

Ogni cultura ha una sua cucina, con ricette tipiche e tradizionali, classiche e moderne, caratterizzate spesso da ingredienti tipici di quella terra, con spezie o erbe aromatiche il cui uso risale alla notte dei tempi. Se una volta, per poter conoscere i gusti e i sapori esotici era necessario viaggiare e visitare terre lontane, oggi pietanze e profumi di tutto il mondo possono essere gustati nei ristoranti etnici, presenti soprattutto nelle grandi metropoli.
Tuttavia bisogna specificare che l’Italia, dal punto di vista della ristorazione etnica, non offre ancora moltissima varietà, nonostante le culture (e quindi le cucine etniche) presenti nel Bel Paese siano in netta crescita. In molti, pur dicendosi appassionati di cucina etnica, non hanno avuto la possibilità di mangiare in ristoranti diversi da quelli cinesi (che sono sicuramente quelli più comuni e presenti in Italia). D’altro canto, come già accennato, la maggior parte dei ristoranti etnici si ritrova soprattutto nelle grandi città, per cui non tutti hanno la possibilità di provare le diverse cucine che vanno dalla ‘classica’ cinese alla giapponese, dalla messicana a quella indiana, dalla ucraina alla turca, dalla greca a quella dello Sri Lanka e molto altro ancora.

Spesso, soprattutto quando si tratta di nazioni confinanti, gli ingredienti principali per cucinare un determinato piatto sono molto simili tra loro, ma si distinguono i differenti gusti a seconda del diverso uso di spezie ed erbe aromatiche oppure dalle modalità di cottura. Così, ad esempio, si possono notare similitudini tra la cucina indiana e dello Sri Lanka, tra quella marocchina e quella tunisina e d’altro canto anche tra quella italiana e quella spagnola vi sono molti punti in comune. Per poter gustare piatti etnici, quindi, è fondamentale recarsi presso ristoranti noti, che assicurano l’uso di prodotti tipici e che, soprattutto, non facciano uso di contaminazioni ‘non autorizzate’ contando sulla mancata conoscenza dei gusti da parte dei clienti.

Wicky's Wicuisine Seafood

Uno dei migliori ristoranti etnici in Italia è il Wicky’s Wicuisine Seafood, un ristorante giapponese il cui chef, Wicky Priyan, è tuttavia di origine srilankese. Con una formazione culinaria realizzata completamente in Giappone, Wicky Priyan offre, come si può immaginare dal nome stesso del ristorante, una cucina realizzata soprattutto a base di pesce e frutti di mare, per ricette classiche e innovative, basate sia sulla tradizione giapponese che sull’incontro con il gusto mediterraneo.
Cucina giapponese anche all’Iyo, ristorante che, anche in questo caso, permette di assaggiare piatti tradizionali della cultura nipponica e rivisitazioni in chiave moderna e ‘contaminata’ con la cultura gastronomica italiana.
Tra i ristoranti cinesi, invece, si mette in luce il Dao Restaurant, a Roma. Proprietario e chef sono cinesi e la loro filosofia è quella di poter offrire esclusivamente menu tipici della tradizione cinese e del gusto moderno, offrendo quindi piatti classici e non ma solo originari delle diverse regioni della Cina.
Chi ama i gusti indiani, invece, potrà trovare nell’Haveli Florence Indian Restaurant uno dei posti in cui i colori, le spezie e i sapori indiani vengono maggiormente rispettati: e al cibo tipico si accompagna un arredamento totalmente made in India.